We look at the cinema as a unique and powerful tool to explore the world around us. Movies not only entertain us, they importantly can expand our horizons, leading us on a journey that stimulates curiosity and controversy and make us confront with our deepest emotions. Films reflect the beauty and complexity of our lives.

Crescendo #makemusicnotwar - 2020

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Dror Zahavi

Cast: Peter Simonischek

Daniel Donskoy, Sabrina Amali,

Mehdi Meskar

Dal vibrato di due violini che suonano all’unisono nasce una speranza di Pace. Crescendo #makemusicnotwar è un concerto meraviglioso, dove i bassi di una guerra decennale si uni- scono a voci leggere e chiare che aspirano a un futuro migliore.

Liberamente ispirato alla storia della West-Eastern Divan Orchestra creata da Daniel Baren- boim e Eduard Said, Crescendo# makemusicnotwar  è un inno al potere della musica e alla sua capacità di creare ponti anche dove ogni comunicazione tra le parti sembra impossibile.

 

Il regista Dror Zahavi dirige questo dramma avvincente come un “Crescendo” costante, con la tensione e i conflitti che aumentano fino all’ultimo fotogramma.

Un film straordinario e un contributo agli sforzi globali verso la comprensione, l’umanità e la pace.

Quando ad Eduard Sporck, direttore e musicista di fama mondiale, viene proposto di costituire, per un unico concerto, un’orchestra composta da giovani palestinesi e israeliani, inizia per lui una sfida che va oltre il raggiungimento della perfezione artistica.

 

Divisi da un odio insanabile, cresciuti in un clima di guerra e aggressività, i musicisti non riescono a fare squadra tra loro e i due violinisti, la fiera palestinese Layla e il vanitoso israeliano Ron, guidano idealmente le due fazioni ostili, mettendo in luce il conflitto che li separa.

 

Grazie alla tenacia di Sporck e al potere aggregante della musica, quella che sembra essere una missione senza speranza lascia però gradualmente spazio all’illusione che, comprensione reciproca, amicizia e forse anche amore tra le due parti possano essere un giorno possibili.

“Una storia forte e toccante sul potere riconciliante della musica”.

Stern

“Sfida i conflitti culturali, religiosi e politici e porta la musica in primo piano mettendo l’arte al di sopra di tutto”.

Kino-Zeit

“In Crescendo tutto è portato avanti alla perfezione da personaggi ben scritti, emozioni genuine, dialoghi arguti e da una colonna sonora semplicemente perfetta”.

Unseen Films


 “Un dramma politico e musicale commovente che, nei suoi momenti più forti, pone il potere della musica al di sopra dello scambio prolisso di argomenti ideologici”.

Cinestatic


“Equilibrio, partecipazione e intensità per un film che meriterebbe un’ ampia diffusione nelle scuole”

MyMovies****


“La storia dell’orchestra di giovani musicisti israeliani e palestinesi tocca l’anima, con la sua delicatezza nel raccontare come la musica può cambiare i cuori delle persone.

Un film intenso, e un contributo importante agli sforzi globali verso la comprensione, l’umanità e la pace.

Cinematographe

© Satine Film Distribuzione 2020

Crescendo #makemusicnotwar - 2020

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Dror Zahavi

Cast: Peter Simonischek

Daniel Donskoy, Sabrina Amali,

Mehdi Meskar

Dal vibrato di due violini che suonano all’unisono nasce una speranza di Pace. Crescendo #makemusicnotwar è un concerto meraviglioso, dove i bassi di una guerra decennale si uni- scono a voci leggere e chiare che aspirano a un futuro migliore.

Liberamente ispirato alla storia della West-Eastern Divan Orchestra creata da Daniel Baren- boim e Eduard Said, Crescendo# makemusicnotwar  è un inno al potere della musica e alla sua capacità di creare ponti anche dove ogni comunicazione tra le parti sembra impossibile.

 

Il regista Dror Zahavi dirige questo dramma avvincente come un “Crescendo” costante, con la tensione e i conflitti che aumentano fino all’ultimo fotogramma.

Un film straordinario e un contributo agli sforzi globali verso la comprensione, l’umanità e la pace.

Quando ad Eduard Sporck, direttore e musicista di fama mondiale, viene proposto di costituire, per un unico concerto, un’orchestra composta da giovani palestinesi e israeliani, inizia per lui una sfida che va oltre il raggiungimento della perfezione artistica.

 

Divisi da un odio insanabile, cresciuti in un clima di guerra e aggressività, i musicisti non riescono a fare squadra tra loro e i due violinisti, la fiera palestinese Layla e il vanitoso israeliano Ron, guidano idealmente le due fazioni ostili, mettendo in luce il conflitto che li separa.

 

Grazie alla tenacia di Sporck e al potere aggregante della musica, quella che sembra essere una missione senza speranza lascia però gradualmente spazio all’illusione che, comprensione reciproca, amicizia e forse anche amore tra le due parti possano essere un giorno possibili.

“Una storia forte e toccante sul potere riconciliante della musica”.

Stern

“Sfida i conflitti culturali, religiosi e politici e porta la musica in primo piano mettendo l’arte al di sopra di tutto”.

Kino-Zeit

“In Crescendo tutto è portato avanti alla perfezione da personaggi ben scritti, emozioni genuine, dialoghi arguti e da una colonna sonora semplicemente perfetta”.

Unseen Films


 “Un dramma politico e musicale commovente che, nei suoi momenti più forti, pone il potere della musica al di sopra dello scambio prolisso di argomenti ideologici”.

Cinestatic


“Equilibrio, partecipazione e intensità per un film che meriterebbe un’ ampia diffusione nelle scuole”

MyMovies****


“La storia dell’orchestra di giovani musicisti israeliani e palestinesi tocca l’anima, con la sua delicatezza nel raccontare come la musica può cambiare i cuori delle persone.

Un film intenso, e un contributo importante agli sforzi globali verso la comprensione, l’umanità e la pace.

Cinematographe

Crescendo #makemusicnotwar- 2020

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Dror Zahavi

Cast: Peter Simonischek

Daniel Donskoy, Sabrina Amali,

Mehdi Meskar

Dal vibrato di due violini che suonano all’unisono nasce una speranza di Pace. Crescendo #makemusicnotwar è un concerto meraviglioso, dove i bassi di una guerra decennale si uni- scono a voci leggere e chiare che aspirano a un futuro migliore.

Liberamente ispirato alla storia della West-Eastern Divan Orchestra creata da Daniel Baren- boim e Eduard Said, Crescendo# makemusicnotwar  è un inno al potere della musica e alla sua capacità di creare ponti anche dove ogni comunicazione tra le parti sembra impossibile.

 

Il regista Dror Zahavi dirige questo dramma avvincente come un “Crescendo” costante, con la tensione e i conflitti che aumentano fino all’ultimo fotogramma.

Un film straordinario e un contributo agli sforzi globali verso la comprensione, l’umanità e la pace.

Quando ad Eduard Sporck, direttore e musicista di fama mondiale, viene proposto di costituire, per un unico concerto, un’orchestra composta da giovani palestinesi e israeliani, inizia per lui una sfida che va oltre il raggiungimento della perfezione artistica.

 

Divisi da un odio insanabile, cresciuti in un clima di guerra e aggressività, i musicisti non riescono a fare squadra tra loro e i due violinisti, la fiera palestinese Layla e il vanitoso israeliano Ron, guidano idealmente le due fazioni ostili, mettendo in luce il conflitto che li separa.

 

Grazie alla tenacia di Sporck e al potere aggregante della musica, quella che sembra essere una missione senza speranza lascia però gradualmente spazio all’illusione che, comprensione reciproca, amicizia e forse anche amore tra le due parti possano essere un giorno possibili.

“Una storia forte e toccante sul potere riconciliante della musica”.

Stern

“Sfida i conflitti culturali, religiosi e politici e porta la musica in primo piano mettendo l’arte al di sopra di tutto”.

Kino-Zeit

“In Crescendo tutto è portato avanti alla perfezione da personaggi ben scritti, emozioni genuine, dialoghi arguti e da una colonna sonora semplicemente perfetta”.

Unseen Films


 “Un dramma politico e musicale commovente che, nei suoi momenti più forti, pone il potere della musica al di sopra dello scambio prolisso di argomenti ideologici”.

Cinestatic


“Equilibrio, partecipazione e intensità per un film che meriterebbe un’ ampia diffusione nelle scuole”

MyMovies****


“La storia dell’orchestra di giovani musicisti israeliani e palestinesi tocca l’anima, con la sua delicatezza nel raccontare come la musica può cambiare i cuori delle persone.

Un film intenso, e un contributo importante agli sforzi globali verso la comprensione, l’umanità e la pace.

Cinematographe

Crescendo  #makemusicnotwar

 2020