We look at the cinema as a unique and powerful tool to explore the world around us. Movies not only entertain us, they importantly can expand our horizons, leading us on a journey that stimulates curiosity and controversy and make us confront with our deepest emotions. Films reflect the beauty and complexity of our lives.

Sarà il mio tipo ? (Pas son genre) - 2015

Scheda

La storia

Teaser

Trailer

Recensioni

Regia : Lucas Belvaux

Cast : Emilie Dequenne, Loic Corbery (de la Comédie Française)

 

Tratto dal romanzo “Pas Son Genre" di Phippe Vilain, In selezione ufficiale al Festival di Toronto, Sarà il mio tipo? e altri discorsi sull’amore è la raffinata storia d’amore tra un filosofo e una parrucchiera che nel 2015 ha stregato la critica e il pubblico italiano arrivando a superare i 130.000 spettatori al momento dell’ uscita nelle sale cinematografiche.

Emilie Dequenne, già Premio per la miglior interpretazione femminile al Festival di Cannes per il film d’esordio “Rosetta” di Luc e Jean-Pierre Dardenne, ha conquistato il Premio Magritte come Miglior Attrice per la sua superba interpretazione della coiffeuse Jennifer, affiancata dall’ intenso Loïc Corbery attore della Comedie Française, nel ruolo di Clément.

Clément è un giovane e affascinante professore di filosofia di Parigi, trasferito, suo malgrado, per un anno ad Arras, una tranquilla cittadina nel nord della Francia. Jennifer è un’attraente ed esuberante parrucchiera che da sempre vive fieramente ad Arras; madre separata, trascorre le sue giornate sempre di corsa, alternandosi tra il lavoro al salone e la cura del figlio.

Lontano dalla frenetica ville lumière Clément non sa come occupare il tempo libero. Quando incontra Jennifer l’attrazione è inevitabile e, dopo i primi appuntamenti, i due iniziano una relazione intensa e passionale.

Apparentemente non hanno nulla in comune: se la vita di Clément è sempre scandita dalla lettura di Kant o Proust, quella di Jennifer è ritmata dai romanzi "rosa" e dalle riviste di gossip, nonché dalle colorate serate al karaoke dove Jennifer si esibisce con le colleghe di lavoro.

Entrambi hanno il cuore e il corpo liberi per lasciarsi andare alla più bella delle storie d’amore: riuscirà questa loro passione a travolgere anche le loro barriere culturali e sociali?

La filosofia dell'amore resta un mistero anche quanto la passione diventa certezza... “Come dice Renoir «Tutti hanno le loro ragioni»; ed è vero, non importa se sono buone o cattive”, commenta il regista Lucas Belvaux.

 

"Durante la mia vita io ho amato e amerò più volte.

Questo significherebbe dunque che il mio desiderio per quanto speciale, si fissa su un tipo?
Il mio desiderio è dunque classificabile?

C'è, mi domando, fra tutti gli esseri che ho amato, un solo tratto comune che, per quanto tenue,
mi permetta di dire: “Ecco il mio tipo! Non è affatto il mio tipo... È esattamente il mio tipo”?.

Roland Barthes - Frammenti di un discorso amoroso

”Una superba storia d’ amore, una commedia che ha cuore e lacrime, che parla del razzismo dei sentimenti e dei pregiudizi. Emilie Dequenne guida le danze, straordinaria, da brivido sottopelle, ci trascina, e si resta incantati.“

Le Monde

 

 

“Una bellissima commedia impastata di sentimenti e contraddizioni… attori magnetici.”

 

DA NON PERDERE. Voto 8,5

Maurizio Porro -

CORRIERE DELLA SERA

 

 

“Potrebbe diventare un cult... un'ossessione cinefila... a noi è successo d' essere subito catturati da una strana magia e di restarlo fino all'ultima scena... pensiamo di avere assistito a una delle più intense storie d' amore trasposte di recente al cinema. Finalmente un film che ama ciò che amo del cinema.”

 

 Valerio Caprara – IL MATTINO

© Satine Film Distribuzione 2018