We look at the cinema as a unique and powerful tool to explore the world around us. Movies not only entertain us, they importantly can expand our horizons, leading us on a journey that stimulates curiosity and controversy and make us confront with our deepest emotions. Films reflect the beauty and complexity of our lives.

Picciridda - con i piedi nella sabbia - 2020

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Paolo Licata

Cast: Lucia Sardo, Marta Castiglia

Katia Greco, Claudio Collova

Tratto dall’ omonimo romanzo di Catena Fiorello e ambientato nell’isola di Favignana degli anni ’60, Picciridda è “Una storia di donne incastonate in una natura impervia, raccontata tra i silenzi dei non detti”, dove sentimenti veri e forti non hanno bisogno di parole ma traspaiono nei volti di figure femminili che nascondono emozioni e sofferenze dietro a una scorza ruvida e apparentemente impenetrabile.

Donne che si piegano ma non si spezzano, come nonna Maria che, a dispetto del doloroso passato che le ha sottratto ogni tipo di tenerezza, riesce a educare la nipote con valori veri e solidi, e come la piccola Lucia, a Picciridda, che, pur con il cuore straziato dalla lontananza dei genitori, guarda fiduciosa quel mondo che le si sta aprendo davanti poco a poco con la curiosa semplicità della sua giovane età.

 

“Un film stupefacente che va dritto al cuore”

Oliver Stone

 

Picciridda narra la storia di Lucia, una bambina di undici anni affidata dai genitori - costretti ad emigrare in Francia in cerca di lavoro-, a nonna Maria, una donna severa e apparentemente incapace di manifestare i propri sentimenti. Maria non parla con la sorella da anni e impedisce alla piccola Lucia di frequentare la famiglia di quest’ultima senza però svelare mai il motivo di tanta ostilità.

Un monito che Lucia, per ingenua curiosità e apertura verso il prossimo, finisce invece per disattendere, arrivando in prima persona, e a caro prezzo, a confrontarsi con il terribile segreto da cui la nonna aveva tentato invano di proteggerla.

Ma sarà proprio grazie a quella nonna dai modi bruschi e sbrigativi, tanto amata ma a volte anche odiata e temuta, che Lucia riuscirà infine a risollevarsi, imparando a crescere con dignità e forza lasciandosi alle spalle i fantasmi del passato.

“Licata e Fiorello vogliono bene a tutte queste donne grandi e piccole come alla loro terra piena di luci abbaglianti e ombre profondissime” .

Mymovies ***1/2

 

“Un film delicato e emozionante, da vedere lasciando aperta la porta dei sentimenti veri pronti ad essere travolti di bellezza”.

Elle.it


“Una gigantesca Lucia Sardo”

Ansa.it

 

Picciridda è un film che abbaglia e fa commuovere con queste ninfe ombrose, animate da una tenera ostinazione che accompagna nel magma di una storia di ieri e di oggi che parla di emigrazione, di violenza, di sorellanza e della difficoltà del crescere”.

Cinematographe

© Satine Film Distribuzione 2020

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Paolo Licata

Cast: Lucia Sardo, Marta Castiglia

Katia Greco, Claudio Collova

Tratto dall’ omonimo romanzo di Catena Fiorello e ambientato nell’isola di Favignana degli anni ’60, Picciridda è “Una storia di donne incastonate in una natura impervia, raccontata tra i silenzi dei non detti”, dove sentimenti veri e forti non hanno bisogno di parole ma traspaiono nei volti di figure femminili che nascondono emozioni e sofferenze dietro a una scorza ruvida e apparentemente impenetrabile.

Donne che si piegano ma non si spezzano, come nonna Maria che, a dispetto del doloroso passato che le ha sottratto ogni tipo di tenerezza, riesce a educare la nipote con valori veri e solidi, e come la piccola Lucia, a Picciridda, che, pur con il cuore straziato dalla lontananza dei genitori, guarda fiduciosa quel mondo che le si sta aprendo davanti poco a poco con la curiosa semplicità della sua giovane età.

 

“Un film stupefacente che va dritto al cuore”

Oliver Stone

 

Picciridda narra la storia di Lucia, una bambina di undici anni affidata dai genitori - costretti ad emigrare in Francia in cerca di lavoro-, a nonna Maria, una donna severa e apparentemente incapace di manifestare i propri sentimenti. Maria non parla con la sorella da anni e impedisce alla piccola Lucia di frequentare la famiglia di quest’ultima senza però svelare mai il motivo di tanta ostilità.

Un monito che Lucia, per ingenua curiosità e apertura verso il prossimo, finisce invece per disattendere, arrivando in prima persona, e a caro prezzo, a confrontarsi con il terribile segreto da cui la nonna aveva tentato invano di proteggerla.

Ma sarà proprio grazie a quella nonna dai modi bruschi e sbrigativi, tanto amata ma a volte anche odiata e temuta, che Lucia riuscirà infine a risollevarsi, imparando a crescere con dignità e forza lasciandosi alle spalle i fantasmi del passato.

“Licata e Fiorello vogliono bene a tutte queste donne grandi e piccole come alla loro terra piena di luci abbaglianti e ombre profondissime” .

Mymovies ***1/2

 

“Un film delicato e emozionante, da vedere lasciando aperta la porta dei sentimenti veri pronti ad essere travolti di bellezza”.

Elle.it


“Una gigantesca Lucia Sardo”

Ansa.it

 

Picciridda è un film che abbaglia e fa commuovere con queste ninfe ombrose, animate da una tenera ostinazione che accompagna nel magma di una storia di ieri e di oggi che parla di emigrazione, di violenza, di sorellanza e della difficoltà del crescere”.

Cinematographe

Picciridda - con i piedi nella sabbia - 2020

Picciridda - con i piedi nella sabbia - 2020

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Paolo Licata

Cast: Lucia Sardo, Marta Castiglia

Katia Greco, Claudio Collova

Tratto dall’ omonimo romanzo di Catena Fiorello e ambientato nell’isola di Favignana degli anni ’60, Picciridda è “Una storia di donne incastonate in una natura impervia, raccontata tra i silenzi dei non detti”, dove sentimenti veri e forti non hanno bisogno di parole ma traspaiono nei volti di figure femminili che nascondono emozioni e sofferenze dietro a una scorza ruvida e apparentemente impenetrabile.

Donne che si piegano ma non si spezzano, come nonna Maria che, a dispetto del doloroso passato che le ha sottratto ogni tipo di tenerezza, riesce a educare la nipote con valori veri e solidi, e come la piccola Lucia, a Picciridda, che, pur con il cuore straziato dalla lontananza dei genitori, guarda fiduciosa quel mondo che le si sta aprendo davanti poco a poco con la curiosa semplicità della sua giovane età.

 

“Un film stupefacente che va dritto al cuore”

Oliver Stone

 

Picciridda narra la storia di Lucia, una bambina di undici anni affidata dai genitori - costretti ad emigrare in Francia in cerca di lavoro-, a nonna Maria, una donna severa e apparentemente incapace di manifestare i propri sentimenti. Maria non parla con la sorella da anni e impedisce alla piccola Lucia di frequentare la famiglia di quest’ultima senza però svelare mai il motivo di tanta ostilità.

Un monito che Lucia, per ingenua curiosità e apertura verso il prossimo, finisce invece per disattendere, arrivando in prima persona, e a caro prezzo, a confrontarsi con il terribile segreto da cui la nonna aveva tentato invano di proteggerla.

Ma sarà proprio grazie a quella nonna dai modi bruschi e sbrigativi, tanto amata ma a volte anche odiata e temuta, che Lucia riuscirà infine a risollevarsi, imparando a crescere con dignità e forza lasciandosi alle spalle i fantasmi del passato.

“Licata e Fiorello vogliono bene a tutte queste donne grandi e piccole come alla loro terra piena di luci abbaglianti e ombre profondissime” .

Mymovies ***1/2

 

“Un film delicato e emozionante, da vedere lasciando aperta la porta dei sentimenti veri pronti ad essere travolti di bellezza”.

Elle.it


“Una gigantesca Lucia Sardo”

Ansa.it

 

Picciridda è un film che abbaglia e fa commuovere con queste ninfe ombrose, animate da una tenera ostinazione che accompagna nel magma di una storia di ieri e di oggi che parla di emigrazione, di violenza, di sorellanza e della difficoltà del crescere”.

Cinematographe

Picciridda- con i piedi nella sabbia

 2020