We look at the cinema as a unique and powerful tool to explore the world around us. Movies not only entertain us, they importantly can expand our horizons, leading us on a journey that stimulates curiosity and controversy and make us confront with our deepest emotions. Films reflect the beauty and complexity of our lives.

THE REPORTS ON SARAH AND SALEEM

Premio del Pubblico Hubert Bals e Premio Speciale del Giuria al Festival di Rotterdam per la sua eccellente sceneggiatura, The Reports on Sarah and Saleem è un film straordinario e potente, “emotivamente sorprendente, ideologicamente spiazzante e difficile da dimenticare”.

In una Gerusalemme intrigante quanto la trama, dove due comunità dovrebbero coesistere ma dove il potere e l’influenza sono esercitati da un’unica forza dominante, anche una storia esclusivamente privata tra due persone scatena conseguenze politiche e sociali di portata inimmaginabile, a dimostrazione di come, in questa terra, nulla sia  davvero possibile.

 

 

È uno scenario vorticoso che ricorda il cinema di Sydney Pollack. Questo è un film che sicuramente  troverà ovunque il consenso del pubblico.

Cineuropa

 

Una storia decisamente avvincente e magistralmente congegnata che arriva veloce allo spettatore come un proiettile

MyMovies

 

 

Regia: Muayad Alayan

Cast: Maisa Abd Elhadi, Mohammad Eid, Kamel El Basha Ishai Golan.

 

 

DATA DI USCITA

NELLE SALE CINEMATOGRAFICHE :

Gennaio 2019

© Satine Film Distribuzione 2018

THE REPORTS ON SARAH AND SALEEM

THE REPORTS ON SARAH AND SALEEM

Premio del Pubblico Hubert Bals e Premio Speciale del Giuria al Festival di Rotterdam per la sua eccellente sceneggiatura, The Reports on Sarah and Saleem è un film straordinario e potente, “emotivamente sorprendente, ideologicamente spiazzante e difficile da dimenticare”.

In una Gerusalemme intrigante quanto la trama, dove due comunità dovrebbero coesistere ma dove il potere e l’influenza sono esercitati da un’unica forza dominante, anche una storia esclusivamente privata tra due persone scatena conseguenze politiche e sociali di portata inimmaginabile, a dimostrazione di come, in questa terra, nulla sia  davvero possibile.

 

 

È uno scenario vorticoso che ricorda il cinema di Sydney Pollack. Questo è un film che sicuramente  troverà ovunque il consenso del pubblico.

Cineuropa

 

Una storia decisamente avvincente e magistralmente congegnata che arriva veloce allo spettatore come un proiettile

MyMovies

 

Regia: Muayad Alayan

Cast: Maisa Abd Elhadi, Mohammad Eid, Kamel El Basha Ishai Golan.

 

 

DATA DI USCITA

NELLE SALE CINEMATOGRAFICHE :

Gennaio 2019