We look at the cinema as a unique and powerful tool to explore the world around us. Movies not only entertain us, they importantly can expand our horizons, leading us on a journey that stimulates curiosity and controversy and make us confront with our deepest emotions. Films reflect the beauty and complexity of our lives.

Sarah e Saleem - là dove nulla è possible - 2019

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Muayad Alayam

Cast: Adeeb Safadi,

Sivane Kretchner,

Ishai Golan

Maisa Abd Elhadi

Film vincitore di numerosi e prestigiosi Premi internazionali tra cui il Premio del Pubblico e il Premio Speciale della Giuria al Festival Internazionale del Cinema di Rotterdam, designato FILM DELLA CRITICA dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SARAH E SALEEM- là dove nulla è possibile  ha colpito al cuore il pubblico e la critica di tutto il mondo.

 

Ambientato a Gerusalemme, SARAH E SALEEM-là dove nulla è possibile si ispira a fatti realmente accaduti, narrando come, una storia di natura esclusivamente privata, finisca in breve tempo, per una serie di circostanze imprevedibili e inaspettate, per trasformarsi in un caso politico di portata inimmaginabile.

 

 

 

Una storia extraconiugale a Gerusalemme dà inizio a un pericoloso gioco di inganni tra chi possiede il potere e chi no.

Sarah è israeliana e gestisce un bar a Gerusalemme Ovest. Saleem è palestinese, vive a Gerusalemme Est e fa il fattorino. Provengono da mondi distanti anni luce eppure, sfidano il destino per incontrarsi di nascosto nel furgoncino che Saleem usa per il lavoro e consumare lontano da occhi indiscreti un veloce rapporto sessuale.

Si amano? Forse no. Ma quegli attimi rubati sono per entrambi un momento di complicità per evadere dalle tensioni che avvertono nelle rispettive famiglie.

Nessuno è a conoscenza di questa relazione illecita e, né Sarah, né Saleem, sembrano intenzionati a spingersi oltre a qualche incontro sporadico e clandestino.

Ma una sera, quello che doveva essere un affaire totalmente privato subisce una svolta tanto repentina quanto incontrollabile. Un crescendo di tale portata da trasformare le conseguenze esclusivamente personali di un tradimento, in un’ ingiustizia di dimensione politica e sociale molto più grande che sfugge completamente al controllo sia di Sarah, sia di Saleem.


A dimostrazione di come, in questa terra martoriata, nulla sia veramente possibile.

“Un dramma psicosociale con elementi di thriller politico che trasmette abilmente le tensioni, sia fisiche, sia mentali, tra Gerusalemme Est e Ovest, mostrando come le forze sociali impediscano qualsiasi forma di relazione normalizzante tra Israeliani e Palestinesi.

Variety

 

“Il film, meravigliosamente osservato, studiatamente sconfortante, di Muayad Alayan che ha molto da dire su potere e privilegi”

****1/2 Eye on film

 

“Un film emotivamente sorprendente, ideologicamente spiazzante e difficile da dimenticare. Una storia decisamente avvincente e magistralmente congegnata che arriva allo spettatore veloce come un proiettile”.

****MyMovies

 

“È alla dolcezza delle donne che il film guarda con affetto, donne solidali tra loro e consapevoli del fatto che la famiglia e società stessa poggiano sulla loro quieta solidità e sul loro coraggio di essere un po’ outsider. Per tutte queste ragioni, Sarah e Saleem è una perla rara, una di quelle sorprese festivaliere che ci insegnano che l’ arte sboccia laddove la vita è più difficile”.

Coming Soon

© Satine Film Distribuzione 2020

Sarah e Saleem - là dove nulla è possible - 2019

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Muayad Alayam

Cast: Adeeb Safadi,

Sivane Kretchner,

Ishai Golan

Maisa Abd Elhadi

Film vincitore di numerosi e prestigiosi Premi internazionali tra cui il Premio del Pubblico e il Premio Speciale della Giuria al Festival Internazionale del Cinema di Rotterdam, designato FILM DELLA CRITICA dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SARAH E SALEEM- là dove nulla è possibile  ha colpito al cuore il pubblico e la critica di tutto il mondo.

 

Ambientato a Gerusalemme, SARAH E SALEEM-là dove nulla è possibile si ispira a fatti realmente accaduti, narrando come, una storia di natura esclusivamente privata, finisca in breve tempo, per una serie di circostanze imprevedibili e inaspettate, per trasformarsi in un caso politico di portata inimmaginabile.

 

 

 

Una storia extraconiugale a Gerusalemme dà inizio a un pericoloso gioco di inganni tra chi possiede il potere e chi no.

Sarah è israeliana e gestisce un bar a Gerusalemme Ovest. Saleem è palestinese, vive a Gerusalemme Est e fa il fattorino. Provengono da mondi distanti anni luce eppure, sfidano il destino per incontrarsi di nascosto nel furgoncino che Saleem usa per il lavoro e consumare lontano da occhi indiscreti un veloce rapporto sessuale.

Si amano? Forse no. Ma quegli attimi rubati sono per entrambi un momento di complicità per evadere dalle tensioni che avvertono nelle rispettive famiglie.

Nessuno è a conoscenza di questa relazione illecita e, né Sarah, né Saleem, sembrano intenzionati a spingersi oltre a qualche incontro sporadico e clandestino.

Ma una sera, quello che doveva essere un affaire totalmente privato subisce una svolta tanto repentina quanto incontrollabile. Un crescendo di tale portata da trasformare le conseguenze esclusivamente personali di un tradimento, in un’ ingiustizia di dimensione politica e sociale molto più grande che sfugge completamente al controllo sia di Sarah, sia di Saleem.


A dimostrazione di come, in questa terra martoriata, nulla sia veramente possibile.

“Un dramma psicosociale con elementi di thriller politico che trasmette abilmente le tensioni, sia fisiche, sia mentali, tra Gerusalemme Est e Ovest, mostrando come le forze sociali impediscano qualsiasi forma di relazione normalizzante tra Israeliani e Palestinesi.

Variety

 

“Il film, meravigliosamente osservato, studiatamente sconfortante, di Muayad Alayan che ha molto da dire su potere e privilegi”

****1/2 Eye on film

 

“Un film emotivamente sorprendente, ideologicamente spiazzante e difficile da dimenticare. Una storia decisamente avvincente e magistralmente congegnata che arriva allo spettatore veloce come un proiettile”.

****MyMovies

 

“È alla dolcezza delle donne che il film guarda con affetto, donne solidali tra loro e consapevoli del fatto che la famiglia e società stessa poggiano sulla loro quieta solidità e sul loro coraggio di essere un po’ outsider. Per tutte queste ragioni, Sarah e Saleem è una perla rara, una di quelle sorprese festivaliere che ci insegnano che l’ arte sboccia laddove la vita è più difficile”.

Coming Soon

Sarah e Saleem - là dove nulla è possible - 2019

La scheda

La storia

Trailer

Recensioni

Regia: Muayad Alayam

Cast: Adeeb Safadi,

Sivane Kretchner,

Ishai Golan

Maisa Abd Elhadi

Film vincitore di numerosi e prestigiosi Premi internazionali tra cui il Premio del Pubblico e il Premio Speciale della Giuria al Festival Internazionale del Cinema di Rotterdam, designato FILM DELLA CRITICA dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SARAH E SALEEM- là dove nulla è possibile  ha colpito al cuore il pubblico e la critica di tutto il mondo.

 

Ambientato a Gerusalemme, SARAH E SALEEM-là dove nulla è possibile si ispira a fatti realmente accaduti, narrando come, una storia di natura esclusivamente privata, finisca in breve tempo, per una serie di circostanze imprevedibili e inaspettate, per trasformarsi in un caso politico di portata inimmaginabile.

 

 

 

Una storia extraconiugale a Gerusalemme dà inizio a un pericoloso gioco di inganni tra chi possiede il potere e chi no.

Sarah è israeliana e gestisce un bar a Gerusalemme Ovest. Saleem è palestinese, vive a Gerusalemme Est e fa il fattorino. Provengono da mondi distanti anni luce eppure, sfidano il destino per incontrarsi di nascosto nel furgoncino che Saleem usa per il lavoro e consumare lontano da occhi indiscreti un veloce rapporto sessuale.

Si amano? Forse no. Ma quegli attimi rubati sono per entrambi un momento di complicità per evadere dalle tensioni che avvertono nelle rispettive famiglie.

Nessuno è a conoscenza di questa relazione illecita e, né Sarah, né Saleem, sembrano intenzionati a spingersi oltre a qualche incontro sporadico e clandestino.

Ma una sera, quello che doveva essere un affaire totalmente privato subisce una svolta tanto repentina quanto incontrollabile. Un crescendo di tale portata da trasformare le conseguenze esclusivamente personali di un tradimento, in un’ ingiustizia di dimensione politica e sociale molto più grande che sfugge completamente al controllo sia di Sarah, sia di Saleem.


A dimostrazione di come, in questa terra martoriata, nulla sia veramente possibile.

“Un dramma psicosociale con elementi di thriller politico che trasmette abilmente le tensioni, sia fisiche, sia mentali, tra Gerusalemme Est e Ovest, mostrando come le forze sociali impediscano qualsiasi forma di relazione normalizzante tra Israeliani e Palestinesi.

Variety

 

“Il film, meravigliosamente osservato, studiatamente sconfortante, di Muayad Alayan che ha molto da dire su potere e privilegi”

****1/2 Eye on film

 

“Un film emotivamente sorprendente, ideologicamente spiazzante e difficile da dimenticare. Una storia decisamente avvincente e magistralmente congegnata che arriva allo spettatore veloce come un proiettile”.

****MyMovies

 

“È alla dolcezza delle donne che il film guarda con affetto, donne solidali tra loro e consapevoli del fatto che la famiglia e società stessa poggiano sulla loro quieta solidità e sul loro coraggio di essere un po’ outsider. Per tutte queste ragioni, Sarah e Saleem è una perla rara, una di quelle sorprese festivaliere che ci insegnano che l’ arte sboccia laddove la vita è più difficile”.

Coming Soon

Sarah e Saleem 

là dove nulla è possible - 2019